Bambini e mascherine: come usarle

Maschere antivirus bambini

I pediatri lanciano l’appello: evitare gli assembramenti tra i bambini e rispettare il distanziamento.

Per contenere la diffusione della pandemia di Covid-19, il governo ha emanato delle nuove normative di sicurezza, per tutto il territorio italiano.

Gli obblighi sono quelli di usare sempre i dispositivi di sicurezza come le mascherine all’interno di luoghi pubblici chiusi, ad esempio  sui mezzi di trasporto o nei locali commerciali come il supermercato.

La normativa specifica inoltre che sono sottoposti all’obbligo di mascherina tutti i bambini superiori a 6 anni.

Non rientrano invece in questo obbligo i bambini disabili o che hanno patologie che non sono compatibili con l’uso delle mascherine.

Naturalmente tutte queste direttive hanno come fine quello di proteggere la comunità da eventuale contagio derivante da persone asintomatiche.

Infatti sia i bambini che gli adulti possono ammalarsi di Covid-19, pur essendo totalmente asintomatiche, ma potenzialmente contagiare altre persone.

Sappiamo che attraverso saliva e starnuti il virus si diffonde ad una distanza di più di un metro, e quindi l’uso della mascherina diventa di estrema importanza.

Tornando ai bambini, quelli più grandi di 6 anni possono indossare la mascherina, rispettando i soliti consigli igienici.

Lavarsi bene le mani prima di toccare la mascherina, non indossarle quando si mangia e si beve, e coprire bene sia naso che bocca.

Se un bambino è all’aria aperta a giocare e riesce a mantenere una distanza di almeno 2 metri, non c’è bisogno di indossare la mascherina.

fonte: https://startupitalia.eu/129016-20200505-mascherine-bambini-usarle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *