Come proteggersi dal covid-19

Abbiamo ormai capito con grande dolore che il virus covid-19 non è poco più di una normale influenza, come volevano farci credere.

Tutto il mondo ormai si sta arrendendo all’evidenza e sta prendendo consapevolezza sulla pericolosità del virus.

Le nostre vite, da una settimana all’altra, sono state completamente stravolte, e la rinuncia a tante care nostre abitudini, ci sembra così assurda quanto doverosa.

Bisogna proteggersi noi per non far esplodere gli ospedali, per non propagare il contagio, e per non contagiare i nostri cari, in special modo gli anziani, che sono la parte più debole dal punto di vista della salute.

Come possiamo proteggerci dal covid-19?

Rispettando le norme igieniche fondamentali di lavarsi spesso le mani, e non toccarsi occhi e bocca, prima di tutto.

Se potessimo, servirebbero mascherine per tutti, ma è impossibile in questo momento.

Adriana Bonifacino, responsabile dell’Unità diagnosi e terapia senologia dell’Oncologia medica dell’ospedale Sant’Andrea di Roma, ha provato a dare qualche consiglio utile per proteggersi dal Covid-19: “Sarebbe meglio la mascherina, ma in alternativa una bandana di cotone lavabile è meglio della sciarpa”

Da Adriana Bonifacino viene detta una cosa importante, e cioè che anche le mascherine chirurgiche sono meglio di niente. Però ricordarsi che sono mascherine usa e getta, non vanno quindi poggiate sul collo o su altro tipo di superfici.

Un’altro dato da prendere in considerazione poi, è quello di preferire una bandana alla più utilizzata sciarpa o foulard. Il motivo è che il foulard, quando torniamo a casa, lo riponiamo in mezzo ad altri indumenti, o peggio ancora nell’armadio o in un cassetto.

La bandana invece, essendo un capo facilmente lavabile, ci consentirebbe un ricambio maggiore.

La stessa attenzione andrebbe anche per le scarpe, e sarebbe consigliato di togliersele subito quando si entra in casa, per evitare appunto di diffondere eventuali virus nell’ambiente domestico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *